Chi siamo > Visione imprenditoriale

LE CINQUE STRATEGIE DI LOISON

Anno dopo anno 5 strategie aziendali in Loison si rivelano efficaci e lungimiranti, e confermano le scelte intraprese, grazie ai risultati tangibili ottenuti.

Ecco quali sono:

 

1 - RINNOVO ANNUALE COLLEZIONI

2 - NUOVO PRODOTTO

3 - WEB & SOCIAL

4 - MERCATI ESTERI

5 - DESTAGIONALIZZAZIONE

 

 

1 - ANNO NUOVO COLLEZIONI NUOVE

Ogni anno il Mood Loison cambia grazie alle idee innovative apportate da Sonia Pilla, moglie di Dario Loison, che da sempre, con la sua particolare sensibilità, crea un sogno attorno al panettone.
Una delle innovazioni più intelligenti è stata quella di confezionare il Panettone con incarti e packaging non vincolati alle Festività e studiate per essere funzionali e riutilizzabili donando loro un secondo destino.
Il risultato di tanti sforzi è che ogni anno il 50% delle collezioni Loison si rinnova in funzione del nuovo Mood; tutto questo è possibile grazie a costanti studi e ricerche da parte di “Sonia Design”, un’unità di business Loison, che sta crescendo e acquisendo, anno dopo anno, una propria forza e un’identità ben precisa.

 

2 - NOVITÀ DI PRODOTTO

Nuovo packaging ma anche nuovo prodotto. Grazie a continue analisi, studi e ricerche, Dario Loison crea e stupisce con l’innovazione continua nel gusto. Solo gli ultimi tre anni parlano da soli.
Il 2014 ha visto come novità il Panettone “Liquirizia e Zafferano”, che soddisfa gusti sofisticati e per palati sopraffini, desiderosi di novità ma attenti alla tradizione.
Il 2015 vede nascere una nuova idea, quello del “fior di Panettone”. La nuova collezione inizia con il Panettone alla Camomilla: nato un po’ per gioco un po’ per passione, calibrando e perfezionando gli ingredienti, ecco realizzato un delicato Panettone, dai profumi dolci e rassicuranti.
Il 2016 vede nascere il secondo “Fior di Panettone”. In un'ottica di continua innovazione ecco che Dario Loison ha sfornato, è giusto il caso di dirlo, un'altra idea illuminata: il Panettone alla Rosa, unico e Prezioso grazie al sapiente Blend tra Rosa Damascena e Sciroppo di Rose liguri, Presidio Slow Food.

 

3 - GUSTO ON LINE E SOCIAL

Tra le strategie intraprese da Dario Loison, quella della trasparenza e della forte penetrazione del mercato attraverso Internet sono state tra le più lungimiranti. Il confronto diretto e franco con tutti gli interlocutori, la disintermediazione e la massima trasparenza nella comunicazione on line e cartacea, sono valori che da sempre contraddistinguono efficacia ed efficienza in Loison Pasticceri.
Dal 1996, anno in cui nasce il primo sito Loison composto da poche pagine, oggi nel 2016 Loison si è sviluppato in 5 portali mirati alla tipologia del visitatore:

  1. Loison.com, il sito istituzionale

  2. Press.Loison.com, Hub informativo rivolto ai professionisti della comunicazione

  3. Insolitopanettone, dove gli chef amici interpretano il Panettone come ingrediente “speciale” in ricette dolci e salate

  4. Shop.Loison.com, per acquistare in line i prodotti Loison

  5. Museum.Loison.com, il sito dedicato al Loison Museum che propone un percorso plurisensoriale alla scoperta del gusto e dell'antica tradizione pasticcera.

 

Una tale “penetrazione” nel web è stata così efficace che persino Eric Schmidt, presidente del consiglio di amministrazione di Google, l’ha presa come esempio nella sua pagina “La rivoluzione targata Web. E Google fa crescere l’economia del pianeta” uscita su “La Repubblica”, “inserto Affari & Finanza” del 24 ottobre 2016.

 

Oggi Loison è capillarmente presente su 8 piattaforme social ed è affettuosamente seguito dai fan e follower di Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, YouTube, LinkedIn, Google Plus Foursquare.

 

 

4 - PENETRAZIONE NEI MERCATI ESTERI

La continua opera di destagionalizzazione del Panettone ha visto crescere in maniera esponenziale l’export del prodotto Loison: su 8.000.000 di fatturato il 50% è realizzato grazie ai mercati esteri.
Se nel 2016 i Paesi interessati erano 55, dall’Australia alla Francia, dal Canada al Brasile, il 2017 vedere crescere la richiesta del Panettone Loison in oltre 60 nazioni: nuovi e insoliti Paesi, come ad esempio Ghana, Zambia, Montenegro, sono stati conquistati dal Gusto Loison.

 

 

5 - DESTAGIONALIZZAZIONE

Il panettone è un dolce tipico italiano fortemente legato alla tradizione e alla stagione invernale, ma da sempre in Loison c’è stato l’impegno a destagionalizzarne il consumo
L’idea nasce negli anni 2000 quando Dario Loison comincia una serrata collaborazione con numerosi chef che ha permesso di realizzare un background straordinario di “adattabilità” del Panettone su tutti i piatti, sia dolci che salati.
Tutto ciò si è poi espresso e strutturato con la realizzazione del progetto Insolito Panettone, con tanto di marchio depositato nel 2004, dove gli chef contribuiscono a svincolare il Panettone dai soliti cliché ed utilizzarlo come ingrediente versatile in tutti i piatti. Queste attività hanno portato Dario Loison a “Inventare” prodotti a base di panettone che supportano gli chef per le loro ricette, come ad esempio il panettone in Slices, in Polvere e sottoforma di Macarons, in differenti gusti di Panettone Loison. Di seguito alcuni chef,  che collaborano con le loro Ricette su Insolito Panettone: